IL PITTORE CARLO PITERÁ E LE SUE TORRI GEMELLE

critici


Mostra al Kursaal di Abano
Carlo Piterà e le sue Torri Gemelle vegliate dall’Angelo della morte

Il Mattino di Padova, 27 settembre 2003



Prosegue fino al 5 ottobre, al Kursaal, la personale di Carlo Piterà. Fin dagli anni ’70, è considerato uno dei massimi esponenti del surrealismo italiano e la sua opera suscita grande interesse. Chi visiterà la sua personale potrà vedere un quadro che ha suscitato scalpore. Il titolo è “Sepolcri” e raffigura un inquietante “Angelo della morte” seduto a capo chino su una roccia. Sullo sfondo, un panorama di New York in cui spiccano le Torri Gemelle distutte l’11 settembre 2001. Un fatto curioso – che ha il sapore di una premonizione inconscia – che ha addirittura attirato l’attenzione di una rivista di parapsicologia.



stampa documento